martedì 24 febbraio 2009

24/02-26/04/2009 “cresce in me una speranza…” installazione presso la Galleria Trasparente Stazione P.ta Venezia del Passante Ferroviario di Milano.




24/02-26/04/2009 “cresce in me una speranza…” installazione presso la Galleria Trasparente Stazione P.ta Venezia del Passante Ferroviario di Milano. Curatore Tarcisio Dutto.



Questa opera prende spunto dalla lettura di alcune pagine scritte da Carlo Michelstaedter fra il 1909 e il 1910, un filosofo goriziano morto suicida sulla soglia dei ventitré anni, nella sua tesi di laurea “la persuasione e la rettorica”.

This art work it’s inspired by the text of the young Italian writer Carlo Michelstedter who committed suicide, after finishing his thesis: "la persuasion e la rettorica".



“Cresce in me una speranza …”
“Hope grows in me ...”

Anno di produzione: Febbraio 2009
Luogo: Galleria Trasparente Stazione di P.ta Venezia,
Passante Ferroviario - Milano.
Organizzazione: Associazione Tratti Discontinui.
Data: dal 25 Febbraio al 26 Aprile 2009
Blog del progetto http://cresceinmeunasperanza.blogspot.com/
Testo e curatela di Tarcisio Dutto



Il nuovo lavoro dell’artista Domenico Olivero prende spunto dalla lettura di alcune pagine scritte da Carlo Michelstaedter fra il 1909 e il 1910, un filosofo goriziano morto suicida sulla soglia dei ventitré anni, nella sua tesi di laurea “la persuasione e la rettorica”. Dove i due termini sono rappresentazioni di modi d’ esistere uno “retorico” e uno “persuaso”. Cioè il primo nel continuo bisogno di adattarsi allo scorrere fugace del tempo e nell’altro nel percepirsi pienamente ciò che si è. Ma se la conclusione a cui perviene il giovane autore porta ad un’estrema scelta, la visione dell’artista porta in sé un germe di speranza, che trova forma nell’installazione ideata per questo evento. L’opera è composta da una serie di custodie in plastica trasparenti, su cui sono riportati alcuni brani di Carlo Michelstaedter, contenenti una riserva d’acqua con un seme di grano che lentamente germoglia. Il testo selezionato tratta del difficile bisogno di dare “senso e forma” al vivere. Risposta che l’artista interpreta nella crescita del seme che si sviluppa e si trasforma giorno per giorno. Gesto semplice e aperto alla sguardo quotidiano di tutti i passanti della metropolitana, luogo per cui il progetto è stato ideato.



Inspired by the text of the young Italian writer Carlo Michelstedter who committed suicide, after finishing his thesis: "la persuasion e la rettorica".
The artist Domenico Olivero presents his art work “cresce in me una speranza … “ an exhibition about his intensive reflections on life’s various forms. The work is an act of love about life. The artist’s vision on life is a positive and hopeful one. The evolution of old work “fading” finds a new emotion in this new project. This work is inspired after the artist read “la persuasion e la retorica” a text dedicated to a particular kind of lifestyle.