venerdì 25 settembre 2009

25/09-04/10/09 “ACOA – Africa COntemporary Art” rassegna nazionale di arte africana, evento realizzato in cooperazione con l’Associazione Itinerari Af



25/09-04/10/09 “ACOA – Africa COntemporary Art” rassegna nazionale di arte africana, evento realizzato in cooperazione con l’Associazione Itinerari Africani di Cuneo.

L’artista ha realizzato il presente progetto ponendosi dalla parte del critico d’arte, cercando di mutare le funzioni all’interno del sistema arte.

The artist takes the role of the critics, trying to transform the way he functions in the artistic system.

domenica 20 settembre 2009

20/09/09 Camminamento - Partizione 2 : l'origine del Dukkha performance a Saint Jean Cap Ferrat (Francia).


20/09/09 Camminamento - Partizione 2 : l'origine del Dukkha performance a Saint Jean Cap Ferrat (Francia).



Seconda tappa del progetto Camminamento, in cui l’artista pone una sua riflessione sulla cultura buddistica a cui recentemente si è avvicinato.

The second step of the project “Camminamento” where the artist puts his reflections about the Buddhist culture which he has recently experienced.

mercoledì 2 settembre 2009

02-30/09/09 1hart curated by Viviana Checchia and Anna Santomauro, performance.




02-30/09/09 1hart curated by Viviana Checchia and Anna Santomauro, performance.

Durante un colloquio fra l’artista e il/i fruitori dell’intervento, prenderà forma un colloquio sul senso delle relazioni affettive, partendo dalla poesia di Jacques Prevert “Tempo perso”. Il dialogo sarà reso fisico da un filo rosso che collegherà gli interventi, realizzato facendo attraversare il filato con un ago, su un lato del vestito del singolo intervenuto. Alla fine si creerà una rete di collegamenti che evidenzierà le dinamiche degli eventi. Tutto sarà registrato da una telecamera a bassa risoluzione come traccia documentativa.

During the meeting between the artist and the host, a conversation about the sense of emotional ties will take place, beginning from the Jaques Prevert poem “Le Temps Perdu”. The dialogue will be made material by a red yarn that will link the interventions, while a needle will be going through the spun yarn on one edge of the host's dress. Finally a network will stress the sequences of events. Everything will be recorded by a low definition camera in order to leave a documentary track.